La Storia Marsala

Turismo trapani
Arrivare
Dormire
Muoversi
Fare & Vedere
  Area riservata
Dove Dormire

Pdf Mini Guides
Trapani Experience
Per il Turista


Principali Località

Come Arrivare

La Storia - Marsala

Estrema punta ad occidente, Marsala deve gran parte delle sue vicende proprio alla sua posizione.

Le origini - La storia di Marsala comincia su una piccola isola poco lontano dalla costa, ben protetta dentro la laguna dello Stagnone: Mothia.
Al tempo in cui le navi dei Cartaginesi attraversavano il Mediterraneo per portare da un capo all’altro i loro prodotti, l’isola di Mothia, al centro di questo mare, rappresentava un ottimo snodo commerciale.

Più cresceva la potenza cartaginese, più Mothia diventava importante. Ma più cresceva la potenza cartaginese e più essa si scontrava con gli altri grandi padroni della Sicilia: i Greci e i signori delle Sicilia orientale, la Magna Grecia.

Così nel 397 a.C. Dionisio il Vecchio, tiranno di Siracusa, attaccò e distrusse l’isola di Mothia. I suoi abitanti si rifugiarono sulla costa, su quel promontorio che stava davanti la loro isola. Li nacque Lilybeo.

I Romani - La città rimase cartaginese fino alla prima guerra punica che Cartaginesi e Romani combatterono proprio in questa area del Mediterraneo. Lilybeo era allora una città molto importante perché ben fortificata e circondata da un mare con fondali molto difficili per chi non ne fosse pratico. I Romani dovettero assediarla per dieci anni prima di riuscire a conquistarla. Fece parte dell’impero romano fino alla fine dello stesso.

Gli Arabi - Dopo un periodo difficile di saccheggi vandalici, la città visse una fase di grande splendore quando in Sicilia arrivarono gli Arabi. Popolo di grande intelligenza, seppe far risorgere la città con il nuovo nome di Marsa Ali (Porto di Ali) o Marsa Allah (Porto di Allah), in onore del suo importante porto. Sorsero numerosi palazzi e moschee purtroppo andati poi perduti. La presenza araba è comunque ben visibile nei nomi, nelle tradizioni culinarie, nell’impianto urbanistico e in alcuni elementi architettonici.

Passarono poi per Marsala tutti i popoli che dominarono la Sicilia: Svevi, Normanni, Angioini e Aragonesi. La dominazione spagnola fu molto lunga e portò ad una lenta decadenza.

Garibaldi e i Mille - Il regno borbonico crollò soltanto l’11 maggio 1860 quando Garibaldi sbarcò a Marsala con i suoi Mille uomini per liberare l’Italia meridionale e consegnarla a Vittorio Emanuele.

Medaglia d’Oro al Valore Civile - Durante la 2° guerra mondiale, l’11 maggio 1943, Marsala fu colpita da un duro bombardamento che distrusse molti edifici e provocò centinaia di morti. Alla città fu riconosciuta la Medaglia d’Oro al Valore Civile.

Allegati: -

Altre info

 

 

Strutture Consigliate
Manifestazioni
Giovedi_e_Venerdi_Santo Marsala
Appuntamenti & Eventi

Trapaniwelcome - Informazione turistica sulla provincia di trapani
© Associazione Culturale Trapani Welcome 2007-2016 tutti i diritti riservati - P.IVA 02428260810 - Tel. +39 340 2427212